Itinerari

ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI AD ALTA ENERGIA VIBRAZIONALE

L’associazione "Uomo Natura Energia"che ha sede a Palau, in Via delle Ginestre 1/b, si occupa di visitare i luoghi di alta energia vibrazionale con itinerari che prevedono spiegazioni, prove pratiche, meditazioni, visualizzazioni creative, rituali.

Secondo le più recenti conoscenze della fisica sappiamo oggi che viviamo in un universo composto di una rete di interconnessioni energetiche: un oceano di energia radiante in costante mutamento. I luoghi ad alta energia vibrazionale sono luoghi privilegiati dove regna un'energia cosmico-tellurica particolarmente forte e vibrante. L'uomo infatti è posto nel mezzo di queste due forze di cui ha bisogno per il suo equilibrio psico-fisico. In un luogo ad alta energia vibrazionale le forze cosmico-telluriche si trovano in perfetto equilibrio, caricando ed inondando il nostro corpo e le nostre cellule di vibrazioni positive. Sostando in questi luoghi è possibile accedere a piani vibratori più sottili e perdere la nozione del tempo e dello spazio proprio come facevano gli antichi. Gli antichi infatti nei luoghi ad alta energia vibrazionale hanno spesso eretto monumenti in pietra in grado di convogliare le energie del Cielo e della Terra per il benessere dell'individuo. Questi sono luoghi della memoria, luoghi dove l’uomo antico viveva la sua spiritualità e la connessione con la natura ed il cosmo. Per questo condurremo tante meditazioni guidate, volte a farvi interagire efficacemente con le caratteristiche uniche e le specifiche diverse qualità energetiche di ognuno di questi luoghi. Quello di cui ci occupiamo quindi, è di scoprire le ricchezze spirituali dei luoghi di energia, con cui voi successivamente potrete interagire attraverso gli itinerari da noi preparati, le nostre meditazioni o gli appropriati rituali pensati da noi.

GLI ITINERARI CHE PROPONIAMO A PALAU:

ITINERARIO SCOPERTA
Si visiteranno la Tomba di Giganti di Li Mizzani, la chiesetta di San Giorgio e il bosco sacro.
Quando ci si recava presso le Tombe di Giganti per la guarigione, come narrano le antiche cronache, si sostava per cinque giorni e cinque notti: il tempo necessario per cadere in un sonno così profondo da togliere ogni coscienza del tempo. In questi stati psichici, attraverso il sogno, questi popoli entravano in contatto con i propri parenti, antenati o sacerdoti del villaggio in modo da ottenere da loro le indicazioni per la cura del proprio malessere. La tomba di Li Mizzani è una tra le più piccole della Sardegna, ma anche una delle più intatte.
In questo luogo tra i graniti immersi nel bosco di lentischi di San Giorgio invece, si trovano rocce tagliate e lavorate dalle antiche popolazioni di questa isola sacra per scopi spirituali e terapeutici. Una roccia intagliata di questo bosco infatti, presenta su ognuna delle sue tacche una sua specifica frequenza energetica, capace di portare in riequilibrio l’organo o il chakra ad esso associato. Un’altra presenta tre gradini, dove probabilmente ci si preparava a compiere un rituale, mentre una roccia a forma di barca, simbolo del viaggio, era lo strumento per il passaggio da una dimensione all’altra. Una roccia a forma di sella, simbolo fertilistico, serviva per rituali propiziatori al concepimento. E’ presente anche una grotta, abitata già nella preistoria, dove ancora oggi è possibile visualizzare l’energia che avvolge il nostro corpo, l”aura".
Durata 4 ore. Cosa portare: abbigliamento pratico, scarpe comode.

ITINERARIO INIZIATICO
Si visiteranno i luoghi sacri di Monte Canu.
In tutte le antiche civiltà il monte ha rappresentato il contatto con il cielo e spesso la vita, nei miti, è sorta dal caos a partire da una montagna primordiale. Questi monti che vedremo sorgono in forma di picchi di granito dominando le Bocche di Bonifacio. In un paesaggio perso nel tempo risaliremo l’antico percorso iniziatico cosparso di quarzo bianco per raggiungere il villaggio cerimoniale racchiuso fra graniti e la macchia mediterranea. Sono presenti qui una fonte sacra, un tempietto oracolare, nonché altre rovine. Superando questi, è anche presente un secondo villaggio cerimoniale, molto più antico e appena sbozzato nelle rocce naturali del luogo, dove altre popolazioni ancora più ancestrali e sciamaniche evocavano la connessione con il Tutto. 
Durata 6 ore. Cosa portare: abbigliamento lungo, scarpe da ginnastica, pranzo al sacco.
 
BIVACCO NOTTURNO
Con partenza nel tardo pomeriggio si raggiungeranno i Monti Canu per trascorrere la notte in un un luogo ad alta energia vibrazionale, che rivelerà tutta la sua magia durante un rituale notturno. Durata: dal tardo pomeriggio alla mattina tardi del giorno dopo. Cosa portare: sacco a pelo o stuoia e coperte; frutta e cibi leggeri per la cena e la prima colazione, acqua.

PACCHETTO  BENESSERE
Un programma individuale che include visite ai luoghi di energia, lavori di visualizzazione guidata (per sciogliere blocchi emotivi, nodi karmici, distonie energetiche).

Dolmen Ladas
Dolmen Ladas
La scoperta del capovolto a S.Cristina
La scoperta del capovolto a S.Cristina
Sos Nurattolos 1
Sos Nurattolos 1
tomba di giganti di coddu vecchiu arzachena
tomba di giganti di coddu vecchiu arzachena
S. Cristina 2
S. Cristina 2
Energie nella Chiesa di S.Giorgio a Palau
Energie nella Chiesa di S.Giorgio a Palau
Monte Canu 1
Monte Canu 1
Sos Nurattolos 2
Sos Nurattolos 2