Biografie

Il Fondatore Mauro Aresu

Mauro Aresu nasce a Palau in Sardegna nel 1958 e sin da piccolo è affascinato dall’archeologia.
Nel 1985 è nominato Ispettore Onorario per l’Archeologia avendo così l’opportunità di approfondire le proprie ricerche relative ai periodi preistorici. Ha conseguito alcuni importanti ritrovamenti oggi catalogati dal Ministero dei Beni Culturali.
Nel corso della sua trentennale esperienza Mauro Aresu ha potuto affinare le più svariate tecniche di ricerca archeologica con particolare riguardo alla contestualizzazione sociologica degli antichi progenitori sardi (culti, credenze popolari e gerarchie sociali).
Dal 1991 si rende conto di possedere facoltà che gli consentono di utilizzare la bacchetta da rabdomante anche per la rilevazione di energie sottili irradiate dal terreno (irraggiamento peraltro del tutto analogo a quanto avviene per le sorgenti di acqua sotterranea).
Una scoperta successiva che segna una svolta nella vita di Mauro Aresu è quella di collegare la natura e l’intensità delle emissioni energetiche all’ubicazione delle tombe di giganti e comunque di siti archeologici di tipo preistorico.
Sempre nello stesso periodo Mauro Aresu estende la propria sperimentazione all’impatto che tali energie hanno sulla salute umana e ne individua le carenze energetiche.
Mauro Aresu è anche autore di un saggio  monografico e di una grande quantità di articoli su riviste e pubblicazioni specializzate, tra cui "Hera", la rivista di misteri archeologici. Il suo  libro "UOMOTERRA" è da considerarsi ormai un testo di riferimento per tutti coloro che intendono riscoprire l’armonia tra l’essere umano e le energie che lo avvolgono.
Il suo secondo libro "Itinerando per la Gallura Antica",  realizzato in due volumi,  insieme a Francesco Nardini, (edito dalla Ago e Filo - Palau 1998), ci propone percorsi archeologici naturalistici, tra i maestosi scenari granitici della Gallura marittima e i suggestivi paesaggi dell'interno.
E' stato ospite di diversi programmi televisivi da "Voyager" a "Stargate-linea di confine",   "Linea Verde" su RAI 1, "Sereno variabile" , "Cominciamo bene", il contenitore mattutino di RAI 3, a "La porta sull'infinito", fiore all'occhiello dell'emittente sarda Videolina.
                              

Il Presidente Raimondo Altana

Raimondo Altana è sardo, originario di Arzachena, dove vive attualmente e dove ha visto la luce il 25 dicembre del '45. Dopo aver compiuto gli studi classici, frequenta la facoltà di Farmacia di Sassari dove si laurea. Da allora esercita come dottore in farmacia, ma da alcuni anni si dedica con grande passione alle  terapie alternative in un'ottica di tipo olistico del benessere psico-fisico. Dopo aver letto "Uomoterra" di Mauro Aresu ha cominciato ad approfondire lo studio sulle tombe di giganti nuragiche interpretandole soprattutto sotto l'aspetto terapeutico e della fisica, teorie che ha pubblicato nei suoi libri dal titolo "Gigantoterapia", "Tomba di Giganti e armonici megalitici", " Siti megalitici: acceleratori naturali di particelle", "Naraghelogia-Nuragheterapia-Nuraghesofia".

La Vice Presidente Cinzia Sandri

Ha iniziato il suo percorso di ricerca nel 1989 con la pratica dello Yoga, Meditazione, Tai Chi Chuan e Arti marziali.
Dopo parecchi anni di pratica si è diplomata alla Federazione Italiana Yoga.
Successivamente ha conseguito il diploma in Ayurveda e Massaggio Ayurvedico presso l’Istituto Riza Psicosomatica.
E' operatrice professionale Shiatzu di 1° livello presso l’Accademia Shiatzu Do.
Ha seguito un corso di Riflessologia Plantare.
Successivamente si è recata in India presso il Centro Ayurvedico di “Somaltheeram” per la specializzazione in Ayurveda e tecniche Ayurvediche di Panchakarma.
E' Counselor dal 2013.

Lello Fadda,  settore Storia, Etnografia, Archeo-astronomia  (alla memoria)

Lello Fadda, appassionato studioso di preistoria sarda, docente di disegno e storia dell'arte, ha collaborato in vita con diverse riviste scientifiche producendo oltre un centinaio di articoli in tema di arte, archeologia e antropologia.
Si è dedicato allo studio dell'archeoastronomia e delle energie vibrazionali.
Tra i suoi scritti, "La civiltà nuragica rivelata con l'archeoastronomia", "Divinazione in Sardegna" e "Messaggi di pietra" che portano a gettare una luce nuova sulle antiche popolazioni sarde.
I suoi lavori e i suoi studi rimangono un costante punto di riferimento e di ispirazione per l'associazione anche dopo la sua morte.

Flavia Caruso, responsabile settore Ambiente

Flavia Caruso nasce il 7 gennaio del 1956 a Frosinone. Sin da molto giovane si manifesta in lei l'interesse per la natura, gli animali, le culture indigene che sanno ancora vivere a contatto con gli elementi ed il creato. Compie così viaggi che la portano negli Stati Uniti in un soggiorno presso i nativi americani e poi in Amazzonia a contatto con gli indios. Dopo la scuola superiore e dopo queste esperienze decide così di prendere una laurea negli USA sulla gestione dei parchi e delle riserve naturali.
Tornata in Italia trova subito un suo collocamento ben preciso al Parco Nazionale d'Abruzzo, il parco storico del nostro paese, dove ha lavorato per due decenni anche in qualità di Vice-Direttore. E' autrice di alcuni testi tra cui " Guida alla scoperta della natura" edito dalla Zanichelli .
Flavia Caruso attualmente si prodiga per ampliare i contatti e le collaborazioni con altri parchi, anche fuori dei confini nazionali, organizzando eventi di ampio respiro, e si occupa dell'educazione costante e aggiornata delle guide per poter offrire a chi frequenta i parchi attività ed escursioni sempre più stimolanti e coinvolgenti.
Nel tempo libero continua a viaggiare in giro per il mondo con la sua famiglia  e ogni anno ritorna nella sua amata Sardegna che considera un'oasi di pace e di bellezze naturali.

Ivo Zoncu, responsabile settore Musica

Ivo Zoncu, è nato a Riola Sardo il 24/02/1962 e ha conseguito il diploma  di chitarra classica  presso il Conservatorio G.P.da Palestrina di Cagliari nell’anno Scolastico 1989/90. Presso lo stesso Conservatorio dall’anno Scolastico 1991/92 all’anno 1992/93 ha frequentato il Biennio di Tirocinio . Dal 1992 tiene Corsi di chitarra classica presso la sede dell’ associazione “Aulos”.
Nell’agosto 1998, presso una delle piu’ prestigiose  e avanguardiste sale di registrazione,  “Umbi Studios” di Rovigo, ha inciso, in olofonia, un CD dal titolo “Hypnos”, suo progetto originale.
Nell’ottobre 1998, con l’orchestra “Aulos”, da lui fondata e diretta, sempre presso “Umbi Studios”, ha realizzato un CD di musica  che spazia dal classico al  polietnico  dal titolo “A Ernest", contenente 10 Danze mediterranee e latino-americane, di cui due sue originali e otto, suoi riadattamenti. Il quintetto "Aulos" è composto da Federico Ibba, Alessandro Manca, Fabrizio Sechi, Ivo Zoncu e Franco D'Amico e ha iniziato col proporre brani di musica classica e brani di musica contemporanea. Dall'organico iniziale (quattro chitarre classiche e percussioni) il gruppo è passato a ricercare nuove forme di espressione musicale e strumentale attraverso l'integrazione con diverse formazioni orchestrali. Sino ad ora l'Orchestra "Aulos" ha svolto un'intensa attività concertistica (vedi www.aulos.it). Recentemente è uscito il suo nuovo CD dal titolo "Il suono delle stelle". Per contatti personali scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Davide Ziranu  è nato a Sassari il 22 marzo 1976. Inizia lo studio del pianoforte da privatista all’età di 14 anni sotto la guida del Maestro Massimiliano Demartis indirizzandosi prevalentemente verso la musica moderna.
In seguito intraprende diverse esperienze di gruppo con altri musicisti nel campo della musica leggera e partecipa ad un laboratorio musicale sperimentale di musica per immagini.
Dall’età di 26 anni ha indirizzato la propria attività musicale sullo stile del piano-bar maturando anche esperienze da solista  con serate presso locali del nord Sardegna ed in particolare della Costa Smeralda.
Nell’anno scolastico 2005/6 è stato chiamato in veste di esperto esterno nell’ambito del progetto didattico “crescendo in musica” presso l’Istituto di Istruzione Secondaria (Tecnico-Geometri) di Palau.   

Luciano Pederzoli, responsabile settore Bio-psico-cibernetica 

Nato nel 1946 a Reggio Emilia, Luciano Pederzoli si è laureato in Ingegneria Elettronica nel 1971 a Bologna, poi si è occupato, professionalmente, di progettazione di macchinari industriali a controllo numerico (un'intera, innovativa, linea di macchine per la lavorazione del PVC in foglia) e di telescopi per piccoli osservatori professionali; è stato anche docente di elettronica per quasi trent'anni e ha scritto diversi lavori e articoli su vari temi.
Fin da piccolo è stato introdotto, da uno zio paterno, alla scienza di frontiera e al paranormale. Questi argomenti sono stati prima il suo hobby, poi sono divenuti sempre più importanti, fino a diventare dominanti nella maturità, dopo aver acquisito, sia nelle tecniche d'ipnosi sia nello studio dei 'fenomeni di frontiera', le conoscenze e l'esperienza necessarie per svolgere un lavoro di livello professionale. Non avendo, riguardo all'ipnosi, alcun intento di carattere terapeutico, ma solo di studio, ha incominciato quasi trent'anni fa ad affrontare con gradualità le prime regressioni alle 'vite passate'. Nel frattempo ha iniziato a progettare e costruire apparecchiature destinate a rendere alcuni dei sunnominati fenomeni tecnicamente accessibili, cioè a farli considerare 'normali' anziché 'paranormali'. Con l'ipnosi è quindi passato ad esplorare la 'Archeologia Psichica', un settore innovativo e impegnativo che sembra molto promettente.
Attualmente l'autore vive nei pressi di Firenze.
 

Maria Laura Fois, responsabile settore Biologia e Nutrizione

Maria Laura Fois è laureata in Scienze Biologiche e si è specializzata in Fisiologia e Scienze dell'Alimentazione presso l'Università di Cagliari.  Possiede un diploma in Erboristeria conseguito presso l'Università di Urbino e uno in Tecnica Idrofrequenziale conseguito presso lo studio C.I.B.A della dottoressa Enza Ciccolo.
E' autrice di due libri: "Memorie di un'alimentazione antica" e "Alimentarsi secondo natura: i ritmi perduti".  E' collaboratrice dell'Istituto Nazionale della Nutrizione e della FO.S.A.N (Fondazione Studi Alimentazione e Nutrizione).
Svolge la libera professione di nutrizionista  a Sassari ed è docente da diversi anni in Corsi Formazione professionale per l'insegnamento della Dietologia, anche applicata.
Dal '95 è anche consulente scientifico della Soc. San Martino Acque Minerali con sede a Codrongianus e fa parte come consulente scientifico della soc. C.E.R.T.A  (Centro Recupero Delle Tradizioni Alimentari).

Silvia Franzini, settore Alimentazione Naturale

La Dr.ssa Silvia Franzini è laureata in chimica presso l'Università degli studi di Milano, e si è successivamente specializzata in alimentazione vegana e crudista secondo i principi dell'Igiene Naturale.

Paola La Rosa, settore Salute

Paola La Rosa, optometrista comportamentale, è nata a Genova il 5 Agosto 1953. Si dedica dapprima alle scienze biologiche acquisendo una formazione che dal 1982 indirizza verso le scienze della visione ottenendo i diplomi in ottica e optometria. Dal 1997 si appassiona alle discipline olistiche spinta dal desiderio di “guarire la sua vita”. Ha frequentato i corsi di training visivo comportamentale organizzati dall’European Academy of Sports Vision, ha approfondito e praticato il metodo Bates e, nel percorrere il personale approccio alla salute naturale, ha studiato le energie sottili e le tecniche naturali che integrano e completano il suo lavoro di trainer della visione. Negli ultimi anni ha approfondito la Psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI) che spiega “scientificamente” l’interazione mente-corpo, e le tecniche di psicologia energetica quali EFT (Emotional Freedom Technique), Quik REMAP, Logosintesi, SET, PET e The Journey. L’integrazione di questi strumenti straordinari, che consentono di sciogliere i blocchi energetici a monte dei disagi fisici ed emozionali e trasformare le memorie cellulari causa di disfunzioni e patologie, insieme all’esperienza personale, le permette di affiancare e sostenere chi desidera intraprendere un percorso verso il benessere visivo ed il benessere generale in modo straordinariamente ed immediatamente efficace. La sua passione e la ricerca continua trovano espressione nella sua “Palestra degli occhi”, a Genova, per il miglioramento dell’efficienza visiva con tecniche naturali: un percorso che parte dagli occhi per arrivare al cuore e che si sviluppa su tutti i piani dell’essere, fisico, mentale, emozionale, energetico e spirituale. www.lapalestradegliocchi.it

Ditta Ferrari casa e salute, settore Geobiologia

La Ditta Ferrari è  una ditta che da oltre 35 anni produce e propone direttamente al pubblico una vasta gamma di prodotti altamente selezionati idonei a migliorare la qualità della salute, mediante un corretto riposo e una giusta alimentazione. La ditta si è resa conto, negli anni, che, migliorare "costantemente" prodotti e servizi, non bastava più ma che è divenuto "PRIMARIO" occuparsi dell'ambiente in cui trascorriamo due terzi della nostra vita e la correlazione con esso. La scienza che ne studia i rapporti è la Geobiologia.Nel corso dell'ultimo decennio, sono stati investiti molti capitali nella costante ricerca in campo Medico-Scientifico, Biofisico e Tecnico, per offrire il meglio, adeguato all'evoluzione dei tempi. Oggi, la ditta Ferrari con i suoi Tecnici Geobiologi, coordinati da uno staff medico-scientifico, effettua una serie di importanti rilevamenti, idonei ad individuare ogni causa perturbante la salute. (vedi il sito www.ferrari-casaesalute.it )

Tommaso e Antonio Gamboni, responsabili settore Mineralogico

Tommaso e Antonio Gamboni nel '90 hanno fondato, insieme a Giovanni Cesaraccio, Manuela Urban e Salvatore Guccini, il Gruppo mineralogico- paleontologico maddalenino che dal 1993 è diventato l'Associazione mineralogica-paleontologica "Giovanni Cesaraccio". L'Associazione è riconosciuta e convenzionata all'Ente Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena con l'indirizzo comune rivolto al rispetto, alla salvaguardia, alla conoscenza e allo studio del patrimonio naturalistico e storico dell'arcipelago.
Tommaso e Antonio Gamboni studiano e ricercano, all'interno dell'associazione, minerali, fossili, rocce e altre specie naturalistiche dell'arcipelago e della Gallura.
Hanno pubblicato, con Ornella Nonnis, il testo "I minerali dell'arcipelago di la Maddalena" (edizioni Paolo Sorba) che descrive in maniera semplice ed esauriente tutte le località mineralogiche e i minerali noti dell'arcipelago.
Per consultare il loro sito web: http://www.associazionecesaraccio.it

Un altro sito interessante da consultare, gestito dal nostro socio Pierluigi Angioi, è quello dedicato alle conchiglie dell'arcipelago: http://web.tiscali.it/leconchiglie

Claudio Boero, settore fotografia

Claudio Boero è torinese e lavora nel settore bancario. Possiede però una forte vena creativa per cui occupa il suo tempo libero facendo lavori con il legno e con le candele. Ama molto anche la fotografia e la ripresa. Da diversi anni segue le esperienze proposte dall'associazione interessandosi soprattutto all'archeologia di confine ed è diventato il nostro reporter di fiducia.
 

Hotel & Residences Delphina, soggiorni

PER UNA VACANZA TRA MARE ED ENERGIE BENEFICHE
a Palau con gli Hotel & Residences Delphina
Gli Hotel & Residences Delphina (www.delphina.it) sono pronti ad offrirvi il meglio
con il loro Hotel Capo d'Orso: un albergo romantico ed esclusivo, con un suo charme fatto di raffinata, elegante semplicità. Le camere sono tutte dotate di aria condizionata, televisione satellitare, terrazza o veranda fronte mare mentre gli ambienti di ritrovo sono dislocati in un magnifico parco-giardino, tra olivastri e spiaggette esclusive, a pochi metri dalle trasparenze del mare. Tra gli elementi di comfort: la cucina, sempre curatissima, classificata fra le quaranta migliori cucine d'albergo del nostro Paese; il piano-bar e una dolce arpista a colazione.
con il loro Residence Cala di Lepre: immerso nel verde, con la sua spiaggia, la vista che si estende tra il mare e i graniti di Gallura questo elegante residence offre anche ristorante e programmi di animazione. Per prenotazioni e informazioni: ufficio booking 0789/702108 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Monte Canu 3 - Grotta degli Ohm
Monte Canu 3 - Grotta degli Ohm
il fenomeno di allineamento di S. Cristina, con il doppio/ombra
il fenomeno di allineamento di S. Cristina, con il doppio/ombra
Tomba dei giganti, Li Mizzani
Tomba dei giganti, Li Mizzani
tomba di giganti di li lolghi arzachena
tomba di giganti di li lolghi arzachena
Pozzo sacro con bacino cerimoniale a Su Romanzesu
Pozzo sacro con bacino cerimoniale a Su Romanzesu
allineamento del Solstizio ad Ola
allineamento del Solstizio ad Ola
Dolmen Ladas
Dolmen Ladas
Domus de Janas a S. Stefano
Domus de Janas a S. Stefano